I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo. Informazioni
ADEMPIMENTI FATTURAZIONE ELETTRONICA – Codice Univoco Ufficio – scadenza 31 marzo 2015 (2)

Come è noto, in riferimento alla Legge 89/2014 di conversione del D.L. 66/2014, pubblicata sulla G.U. n. 143 del 23.06.2014, la data di avvio dei servizi di fatturazione dei Comuni è stata fissata improrogabilmente al 31/03/2015.

A partire da questa data, tutti gli Enti locali che si configurano come soggetti destinatari di fattura elettronica devono essere identificati per mezzo di un codice univoco denominato “Codice Univoco Ufficio”. A tal fine è stato assegnato dall’Ipa ad ogni amministrazione comunale il codice identificativo univoco agli uffici identificati dalle pubbliche amministrazioni come deputati in via esclusiva alla ricezione delle fatture elettroniche, individuando quale responsabile il sindaco e “creando” un Ufficio apposito con relativo indirizzo di posta elettronica.

 

Il “Codice Univoco Ufficio” identificativo dell’Ufficio destinatario di fatturazione è l’informazione che gli Operatori economici fornitori della P.A. devono inserire nell’elemento “CodiceDestinatario” presente nel tracciato della Fattura elettronica. Spetta a ciascuna Amministrazione decidere se il servizio di fatturazione elettronica deve essere associato all’Ufficio così definito dall’IPA oppure associarlo ad uno o più Uffici specifici ed esistenti tra quelli definiti nella struttura organizzativa dell’Amministrazione.

Asmenet, che da sempre ha affiancato i Comuni soci nel rendere disponibili verso l’IPA le informazioni che sono state tenute a pubblicare relativamente alla propria struttura organizzativa,  ha predisposto la soluzione che consente la pubblicazione della propria struttura organizzativa presso l’IPA associando ad una o più Unità organizzativa il servizio di fatturazione elettronica.

Asmenet propone agli Enti soci in regola con il pagamento delle quote annuali anche la soluzione gratuita che consente, nel rispetto della norma, la creazione della fattura in formato XML, la gestione delle fatture elettroniche, la gestione dei flussi della fattura. Con un ulteriore applicativo presente sul portale comunale che sarà raggiungibile con apposita registrazione, viene concessa, inoltre, ai professionisti ed alle imprese la possibilità di “creare” la fattura in formato elettronico con il semplice inserimento dei dati nella form.

Per i Comuni soci Asmenet che vogliono usufruire del servizio è possibile inviare la scheda di adesione sottostante via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via fax al numero 081 7879992. Per informazioni è possibile telefonare al n. 081 7877540.

>>Scarica la circolare